ITIS Eustachio Divini, sede provvisoria Piazzale A. Luzio, 62027 San Severino Marche (MC) - Italia CF 83003910433 - mctf010005@pec.istruzione.it - Contatti

Dal “Divini” a Bruxelles: andata e ritorno

Chimica_relazione_broglia

Alessandro Broglia, già brillante studente del “Divini”, laureato in Chimica presso Unicam, lavora oggi a Bruxelles presso l’azienda di biotecnologie Galapagos.

Il dipartimento di Chimica dell’istituto lo ha invitato pertanto a tenere una videoconferenza in qualità di esperto di produzione su larga scala di nuove molecole utili per la lotta contro le malattie infiammatorie.

Sabato 17 aprile gli studenti della VCH e della IIICH hanno così assistito tramite Zoom alla sua relazione intitolata  Dallo sviluppo alla produzione commerciale di un vaccino.

Il punto di avvio è consistito ovviamente nel mettere a fuoco il problema della diffusione dell’epidemia in corso, l’attenzione è stata poi rivolta alle diverse tipologie di vaccino da sviluppare, quindi è stato dato ampio spazio alle problematiche dello scale-up fino alla produzione industriale, orientata oggi più che mai verso la single use technology, che garantisce facili implementazione e trasportabilità al riparo da rischi di contaminazione. 

La presentazione, dal taglio molto tecnico, ha evidenziato quindi la grande complessità della messa a punto di un vaccino per la grande distribuzione, che si va ad aggiungere a quella, forse più nota al pubblico, della ricerca scientifica e dei test pre-clinici e clinici.

L’attenzione alla relazione si è manifestata anche grazie alle ripetute domande conclusive, relative alla possibile diffusione di virus da laboratorio, l’importanza della temperatura estremamente bassa per la conservazione del preparato e l’eventuale utilizzo di adiuvanti nei vaccini stessi. 

Il dottor Broglia ha infine confrontato la preparazione e le opportunità lavorative italiane con quelle internazionali, riconoscendo il valore aggiunto della capacità di adattamento e flessibilità nazionali, apprezzabili anche nel rigoroso mondo nordeuropeo, nonché l’importanza del suo ruolo lavorativo presso un’azienda che, occupatasi finora di ricerca clinica, attualmente desidera commercializzare brevetti su larga scala, attraverso la validazione qualitativa del processo, di cui Broglia è esperto.  

L’attività seminariale va ad arricchire lo spettro dell’offerta scolastica in relazione ai percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, particolarmente curati nel triennio di specializzazione ed evidenzia come la preparazione culturale tecnico-scientifica dell’istituzione scolastica “Divini” abbia consentito a molti studenti di proseguire con successo gli studi universitari, raggiungendo significativi traguardi anche in campo lavorativo.

Pubblicato il 26 Aprile 2021